12/10/2016
Novità a Sant'A
Tanti gruppi, tante cose da organizzare, tanti appuntamenti e incontri a cui partecipare, ma soprattutto tante persone da incontrare, e in tutte queste persone una Persona sola. La Comunità di Sant'Alessandro e San Lorenzo ha ripreso il suo cammino domenica 2 ottobre con la S. Messa, molto curata e partecipata, di Apertura dell'Anno Catechistico, perché al centro di una comunità non può esserci che l'Eucaristia, seguita da rinfresco e giochi, perché fare comunità è anche festeggiare insieme.

I vari gruppi di catechismo hanno ripreso il loro percorso, e sabato 8 ottobre riprenderanno anche gli incontri dei gruppi di Post Cresima e Postissimo, che accompagnano i ragazzi tra la II media e la V superiore, in un percorso volto a stimolare e rafforzare la loro fede e prepararli, se disponibili, all'animazione.

L'appuntamento è per tutti i ragazzi alle h. 19.00 in parrocchia con una pizza insieme e alle h. 21.00 con un momento aperto a tutti per rivivere insieme il campo estivo di Bèrgiola (MS), con foto e video, ai quali seguirà, rivolta ai ragazzi e alle loro famiglie, una breve presentazione delle attività dell'anno per i due gruppi.

Sabato 8 ottobre riapre anche l'oratorio, con una grande festa!

L'appuntamento è dalle h. 15.30 alle 18.00, e l'oratorio resterà aperto nello stesso orario tutti sabati successivi, con animazione, musica, giochi, merenda insieme per bambini e ragazzi! L'invito è a raggiungerci, ed è rivolto anche agli adulti, anche solo per prendere un caffè o fare due chiacchiere, o se ci fosse la disponibilità, per contribuire a fornire la merenda per un pomeriggio o per dedicare un po' del proprio tempo alla sorveglianza dell'ambiente.

Tante si diceva sono le possibilità di partecipazione, dal Gruppo Famiglie, al Gruppo della Terza Età (che si ritrova ogni giovedì pomeriggio nella sede di via Alessandro III, 6), al Gruppo dell'Azione Cattolica parrocchiale, al coro e a tanto altro.

La novità che però più ci sta a cuore, dato il contesto sociale in cui viviamo, è il lavoro per dare vita a un servizio Caritas parrocchiale per andare incontro alle prime necessità fisiche e psicologiche di tante realtà di singoli e famiglie in difficoltà sul nostro territorio. Lavoriamo ancora sottotraccia con la speranza di poter inaugurare presto il servizio.

Fare comunità, vivere la fede insieme a tante altre persone, condividere un percorso di crescita e consapevolezza di quello che il Signore chiede a ognuno è quello che anche quest'anno vogliamo provare a fare, seguendo le indicazioni del nostro Vescovo Guido e accompagnati dall'ascolto della Parola e dal sostegno dello Spirito Santo,  insieme con le altre realtà della Diocesi, alle quali auguriamo un buon Anno Pastorale.   
-