29/03/2017
Ad Amag Mobilità il trasporto alessandrino
Amag Mobilità con il suo partner privato, Line di Pavia, si è aggiudicata la gara per il trasporto pubblico alessandrino. All'apertura delle buste, l'offerta della società alessandrina (4,7 milioni), si è dimostrata migliore di quella dell'azienda emilianaTPer. La parola passa ora al Consiglio Comunale che dovrà approvare la sottoscrizione dei patti parasociali e del piano industriale dell'azienda.
"Non posso che dichiararmi soddisfatta per un risultato che è coerente con il lungo lavoro svolto e con la visione strategica che è stata messa in campo - ha dichiarato il sindaco, Maria Rita Rossa - Questo è il primo passo per attuare il miglioramento dell'azienda, dei servizi e il salvataggio dei livelli occupazionali, compresi i 35 esuberi già accertati. La costruzione della multiutility, con la sua versatilità e la sua capacità di stare sul mercato, oltre a un management serio e preparato, ci permette di guardare al futuro con serenità e di allontanare definitivamente gli spettri che hanno accompagnato in questi anni le nostre partecipate. Ringrazio l'assessore Giorgio Abonante che si è impegnato quotidianamente con testa e cuore, il presidente di Amag, Stefano De Capitani, l'amministratore delegato, Mauro Bressan e il presidente di Amag Mobilità, Stefano Rossi, per il lavoro svolto. Questo dimostra che non importa il luogo di nascita, o di residenza, di chi è chiamato a svolgere un compito impegnativo, ma importa molto quello che fa e come lo fa".